Skip to main content

Centro di Saggio

Il Centro di Saggio opera a vantaggio dei produttori agricoli nella definizione delle strategie di difesa delle colture e delle società produttrici di mezzi tecnici per l’agricoltura.

Valutazione dell’efficacia biologica dei principi attivi nei confronti delle avversità su colture arboree ed erbacee e nei confronti delle malerbe.

Valutazione della tossicità dei vari prodotti sulle piante e degli effetti collaterali dei principi attivi sull’entomofauna utile.

Valutazione delle interferenze dei fitofarmaci sui processi di maturazione, di trasformazione e sulle caratteristiche organolettiche dei prodotti trattati.

Analisi dei residui dei principi attivi nei prodotti trattati.

Centro di Saggio certificato BPS/BPL
Testing facility GEP/GLP compliant

Settori di attività del Centro di Saggio

Colture

  • Arboree
  • Erbacee
  • Orticole
  • Medicinali ed aromatiche
  • Colture da seme

Specializzazioni

  • Patologie vegetale
  • Entomologia
  • Zoologia agraria
  • Nematologia
  • Diserbo
  • Concia sementi
  • Conservazione post-raccolta (produzione ortofrutticole)
  • Trasformazione enologica e di prodotti ortofrutticoli
  • Microbiologia enologica
  • Analisi chimiche e strumentali (produzioni ortofrutticole ed enologiche)
  • Analisi sensoriali (produzione ortofrutticole ed enologiche)

Studi efficacia GEP realizzati dal Centro di Saggio

  • Valutazione dell’efficacia biologica
  • Valutazione dell’incidenza sulla resa quantitativa e/o qualitativa delle piante o dei progetti vegetali
  • Valutazione della selettività colturale
  • Valutazione degli effetti collaterali indesiderabili e non voluti
  • Taint test su derrate fresche e trasformate

Studi residui GLP realizzati dal Centro di Saggio

  • Prove di campo per determinazione dei residui o su prodotti trattati, alimenti per l’uomo o per gli animali.
  • Prove di trasformazione per la ricerca degli effetti della lavorazione industriale e/o della preparazione domestica sulla natura o sull’entità dei residui.
  • Ricerca degli effetti sull’aspetto, l’odore, il gusto o altri aspetti qualitativi dovuti ai residui o sui prodotti freschi o trasformati (non GLP).
  • Prove di campo per l’individuazione dei tempi di carenza per impieghi in pre-raccolta e/o post-raccolta.
  • Prove di campo per la definizione dei livelli massimi di residui (MRL) e giustificazione dell’accettabilità di tali residui.

Laboratorio di analisi chimiche e strumentali (non-GLP)

É a supporto del CDS per le seguenti indagini:

  • Verifica delle selettività del prodotto fitosanitario nei confronti dei principali parametri chimici e qualitativi delle produzioni ortofrutticole fresche / trasformate ed enologiche.
  • Verifica delle selettività del prodotto fitosanitario verso le procedure di trasformazione delle derrate agricole (studi GEP).
  • Verifica del decadimento dei residui del prodotto fitosanitario, e dei suoi metaboliti, nel corso delle diverse fasi dei processi di trasformazione delle derrate agricole (studi GLP).

Campi sperimentali

Per lo svolgimento delle varie attività di campo il CdS può disporre dei seguenti impianti nelle sedi di Tebano e Imola:

  • Vigneti e frutteti con le principali cultivar nazionali ed internazionali
  • Collezioni varietali per quanto riguarda la vite ad uva da vino e le principali specie frutticole.
  • Campi varietali con le principali colture erbacee.
  • Campi varietali con le principali colture orticole (pieno campo e coltura protetta).

Hai bisogno di più informazioni?